Illustrazione del trattamento endodontico.

Endodonzia – Trattamento del canale radicolare

L’endodonzia è una branca specializzata dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento delle malattie della polpa dentale e dei tessuti circostanti la radice del dente. Una delle procedure endodontiche più note è la terapia canalare.

Questa procedura è necessaria quando la polpa dentale, che contiene il nervo del dente e i vasi sanguigni, è danneggiata o infetta. Il trattamento mira a rimuovere il tessuto infetto o morto all’interno della radice e a riempire questo spazio con un materiale biocompatibile. Il trattamento endodontico di un dente è estremamente importante perché consente di preservare il dente naturale, che altrimenti potrebbe andare perso a causa di una malattia o di una lesione.

Illustrazione del trattamento endodontico.

Cos’è un endodontista?

L’endodontista è uno specialista in odontoiatria che ha ottenuto un’ulteriore formazione e specializzazione in endodonzia dopo la sua formazione odontoiatrica di base. I suoi compiti principali comprendono la diagnosi, la prevenzione e il trattamento delle malattie della polpa dentale e dei tessuti circostanti i canali radicolari. Ciò significa che l’endodontista interviene all’interno del dente, soprattutto quando è necessario effettuare un trattamento canalare.

Perché è necessario un trattamento endodontico del canale radicolare?

Il trattamento endodontico di un dente è indispensabile quando il sistema dei canali radicolari è infiammato, danneggiato o infetto. Ciò può accadere a causa di una carie profonda, di più interventi odontoiatrici allo stesso dente, di una crepa nel dente o di un trauma da impatto sul dente. Se non trattata, questa condizione può causare dolore, ascesso o addirittura la perdita del dente. Il trattamento endodontico del dente consente di pulire e modellare la radice del dente e di otturare il canale radicolare per prevenire ulteriori infezioni e mantenere il dente in bocca. Questa procedura non solo elimina il dolore e il disagio, ma assicura anche che il dente possa essere conservato invece di essere estratto.

Segnali che indicano la necessità di una visita e un trattamento endodontici: 

La polpa dentale, situata al centro del dente, è costituita da nervi e vasi sanguigni. Quando la polpa è danneggiata o infetta, il trattamento endodontico è spesso l’unico modo per salvare il dente. Alcuni dei principali segnali che indicano la necessità di un esame endodontico e di un eventuale trattamento canalare sono i seguenti:

  • Forte dolore alla masticazione o ad una pressione: questo dolore è spesso causato da un’infiammazione o da un’infezione della polpa del dente ed è un segno che la polpa del dente è danneggiata.

  • Sensibilità al caldo o al freddo: se la sensibilità agli sbalzi di temperatura non si attenua dopo la rimozione dello stimolo o si protrae per un tempo insolitamente lungo, questo può essere un segno di carie profonda o di infiammazione del canale radicolare.

  • Gonfiore e dolore nella gengiva intorno al dente interessato: il gonfiore può essere segno di una raccolta di pus, causata da un’infezione batterica e dall’infiammazione del canale radicolare.

  • Inscurimento o colorazione del dente: una decolorazione permanente del dente può essere causata da un danno alla polpa dentale e il trattamento del dente è urgente.

  • Dolore prolungato o ricorrente: un dolore o un fastidio persistente che non passa nel tempo o che è ricorrente può essere un segno che la polpa dentale è danneggiata.

  • Formazione di un ascesso: si tratta di uno scarico purulento che può comparire sulle gengive in risposta a un’infezione batterica, che può essere valutata da un endodontista qualificato.

Se si nota uno dei sintomi sopra descritti, è consigliabile rivolgersi a un endodontista il prima possibile. L’identificazione e il trattamento precoce dei problemi possono aiutare a preservare il dente e a prevenire la diffusione dell’infezione ai tessuti circostanti.

Una persona visitata da un endodontista.

Perché è necessario un trattamento canalare

Le cause per un trattamento canalare sono molteplici e di solito sono legati a problemi alla polpa dentale o all’area del canale radicolare. La causa più comune è una carie profonda che ha raggiunto la polpa e ha causato un’infiammazione o un’infezione. Inoltre, un trauma al dente, ad esempio un urto, può causare problemi che possono richiedere il trattamento del dente. Anche interventi dentali multipli sullo stesso dente o crepe nello smalto dentale possono compromettere la polpa e richiedere un trattamento canalare.

Preparazione all’intervento endodontico 

Prima di sottoporsi a un intervento endodontico, è importante essere ben informati sulla procedura e sulle caratteristiche del trattamento. Il dentista o l’endodontista valuterà l’entità del problema e consiglierà l’approccio migliore parlando con il paziente e facendo una radiografia del dente.

È consigliabile evitare alcol e fumo prima dell’intervento, in quanto possono influire sul processo di guarigione. L’endodontista di solito prescrive antibiotici o antidolorifici, da iniziare a prendere uno o due giorni prima dell’intervento. È inoltre importante mangiare normalmente il giorno dell’intervento, a meno che l’endodontista non consigli di fare diversamente. Infine, è bene tenere in mente che potranno servire alcuni giorni di riposo per riprendersi del tutto dall’intervento.

L’importanza di un trattamento endodontico di qualità

Un trattamento endodontico di qualità è essenziale per mantenere la salute e la funzionalità del dente. La carie aumenta drasticamente il rischio di perdita del dente. Un trattamento endodontico ben eseguito non solo rimuove il tessuto infetto o danneggiato, ma previene anche una nuova infezione.

Un dente trattato con successo può essere conservato per tutta la vita con una buona igiene orale e visite dentistiche regolari. Al contrario, un trattamento mal eseguito può portare a una reinfezione, a un’infiammazione del canale radicolare, a dolore e infine alla necessità di estrarre il dente.

Il dentista esamina una scansione dei denti per l'endodonzia.

Come si svolge il trattamento endodontico?

Il trattamento endodontico è essenziale per prevenire la perdita dei denti e alleviare il dolore. Il trattamento del dente si svolge solitamente nelle seguenti fasi:

  1. Diagnosi: Tutto inizia con una diagnosi accurata. Il dentista o l’endodontista utilizzerà le radiografie per esaminare la forma dei canali radicolari e controllare eventuali segni di infezione all’osso circostante.

  2. Anestesia locale: prima dell’inizio dell’intervento, verrà applicato un anestetico locale nella zona interessata per garantire che la procedura sia il meno dolorosa possibile.

  3. Accesso al canale radicolare: nella parte superiore del dente viene praticata una piccola foratura attraverso la quale il dentista accede ai canali radicolari.

  4. Pulizia del canale radicolare: la polpa del dente danneggiata o infetta viene rimossa, quindi i canali radicolari vengono puliti, allargati e modellati in preparazione dell’otturazione.

  5. Otturazione: Dopo la pulizia, i canali radicolari vengono riempiti con un particolare materiale che impedisce la formazione della nuova infezione.

  6. Cure successive: dopo il trattamento endodontico, è importante visitare regolarmente il dentista e mantenere una buona igiene orale per garantire la salute e la funzionalità del dente a lungo termine.

Sebbene il trattamento endodontico possa sembrare spaventoso all’inizio, grazie alle tecniche moderne e l’anestesia, la procedura è abbastanza rapida e ha successo nella stragrande maggioranza dei casi.

Qual è la percentuale di successo del trattamento endodontico?

Il trattamento endodontico è una procedura con una percentuale di successo che varia dall’85% fino al 97%, a seconda delle specificità del caso. La chiave del successo del trattamento endodontico è una diagnosi accurata, l’uso di tecniche e attrezzature moderne e una procedura fatta in modo preciso, di cui si occupa un endodontista esperto di OrthoDental.

Il trattamento endodontico può salvare qualsiasi dente?

Sebbene il trattamento endodontico sia molto efficace, ci sono casi in cui un dente non può essere salvato. Ciò può accadere se il dente è troppo danneggiato, se l’infezione è troppo estesa o se i canali radicolari non sono accessibili. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, con il giusto approccio, il dente può essere trattato con successo e conservato.

Paziente con dolore endodontico.

Il trattamento endodontico fa male?

Grazie alle tecniche moderne e all’anestesia locale, la maggior parte delle procedure endodontiche sono o poco dolorose o completamente indolori. La maggior parte dei pazienti riferisce che la sensazione durante la procedura è paragonabile a quella di un’otturazione dentale convenzionale. Dopo l’intervento possono verificarsi alcuni giorni di sensibilità o fastidio che nella maggior parte dei casi possono essere gestiti con antidolorifici da banco.

Convalescenza dopo il trattamento endotontico

Dopo il trattamento endodontico, è normale avvertire una maggiore sensibilità o dei lievi dolori nel dente interessato e nei tessuti circostanti. È importante evitare di masticare o mordere con il dente interessato fino al suo recupero totale. È inoltre consigliabile seguire tutte le istruzioni fornite dall’endodontista in merito all’igiene orale e a qualsiasi altro trattamento.

Ritrattamento endodontico e possibili complicazioni dopo il trattamento canalare

Sebbene il trattamento endodontico abbia per lo più successo, ci sono casi in cui un dente non guarisce completamente dopo l’intervento o si sviluppa una recidiva. In questi casi può essere necessario ripetere il trattamento o addirittura sottoporsi a un intervento chirurgico, secondo le indicazioni dell’endodontista, per rimuovere parte della radice o del tessuto infetto. Le possibili complicazioni dopo il trattamento endodontico includono dolore, gonfiore, infezione o ascesso. Tuttavia, con una tecnica adeguata, una cura e un controllo regolari, la maggior parte dei trattamenti endodontici ha successo a lungo termine. È quindi importante che la procedura sia eseguita da un endodontista esperto. Quando l’infiammazione del dente è troppo avanzata per essere trattata, i nostri esperti vi consiglieranno di sostituire il dente con un impianto dentale a prezzi accessibili – https://orthodental.it/prezzo-impianto-dentale/

Costo del trattamento endodontico in Slovenia

Presso OrthoDental siamo consapevoli che il costo del trattamento è un fattore importante da prendere in considerazione quando si decide di sottoporsi a un trattamento canalare. Il prezzo del trattamento in Slovenia può variare a seconda della complessità e della natura dei problemi orali, dei materiali utilizzati e del tempo necessario per effettuare il trattamento.

Tuttavia, presso OrthoDental ci sforziamo di offrire prezzi competitivi mantenendo i più alti standard di cura. I prezzi dei servizi offerti da OrthoDental sono più convenienti rispetto a quelli del mercato italiano.

In questo modo, ci assicuriamo che possiate concentrarvi sulla vostra salute e sul vostro benessere senza altre preoccupazioni.

Siete interessati a maggiori informazioni sulle protesi e sui tipi di protesi che forniamo? Per saperne di più.

Quando il trattamento endodontico non è sufficiente, è necessario un intervento chirurgico chiamato apicectomia (vai al servizio).

5/5 - (15 votes)

Avtor prispevka

Gordana Čižmek

Gordana Čižmek

Gordana Čižmek è un'ortodontista, imprenditrice, madre e fondatrice del centro odontoiatrico OrthoDental, che ha studi in tutta la Slovenia. Nel suo tempo libero, ama fare escursioni in montagna, andare in bicicletta e passeggiare con il suo cane.


Paziente che esamina un impianto dentale.
Gordana Čižmek

Prezzo di un impianto dentale in Slovenia

La sostituzione dei denti con impianti dentali è un investimento finanziario importante, quindi è bene conoscere tutti i vantaggi. Se siete interessati al costo di un impianto dentale, abbiamo preparato una spiegazione il più possibile completa per aiutarvi a prendere una decisione.

Per saperne di più »
Torna su