Un dentista con in mano il simbolo universale della lotta contro il cancro.

Tumore alla bocca | L’importanza di una diagnosi precoce

Il tumore del cavo orale è una delle sfide più difficili per la salute della società moderna. La diagnosi precoce di questa malattia è fondamentale perché può ridurre il rischio di progressione della malattia e aumentare le possibilità di successo del trattamento. Questa forma di cancro colpisce diverse parti della cavità orale, tra cui le labbra, la lingua, le gengive, l’interno delle guance e la parte inferiore della bocca. Fattori di rischio come il fumo, il consumo eccessivo di alcol e alcuni papillomavirus umani aumentano la probabilità di sviluppare il cancro orale.

I dentisti sono spesso i primi professionisti della salute a notare cambiamenti insoliti nella cavità orale che potrebbero essere un segno di cancro, quindi i controlli dentistici regolari sono estremamente importanti. Sintomi come ferite permanenti alla bocca, cambiamenti nel colore della mucosa orale, difficoltà di masticazione o deglutizione e gonfiori insoliti richiedono un’attenzione immediata. La diagnosi precoce e il trattamento tempestivo sono la chiave per migliorare la prognosi e la qualità di vita delle persone colpite da questa malattia.

Un dentista con in mano il simbolo universale della lotta contro il cancro.

I principali fattori di rischio per il cancro orale

Il cancro del cavo orale è una malattia complessa, spesso causata dalla combinazione di diversi fattori di rischio. Uno dei fattori di rischio più importanti è il fumo, che aumenta il rischio di sviluppare il cancro orale, rispetto ai non fumatori, di molto.

Il fumo come causa principale

Il fumo è una delle cause più comuni per il cancro del cavo orale. Il tabacco e i moderni dispositivi per fumare (sigarette elettroniche, ecc.) possono contenere più di 7.000 sostanze chimiche, molte delle quali sono provatamente cancerogene. Poiché il fumo indebolisce il sistema immunitario, può rendere più difficile per l’organismo combattere le cellule tumorali. Il fumo può anche causare un’infiammazione cronica nella bocca, che crea un ambiente favorevole allo sviluppo delle cellule cancerose.

Alcol, HPV e fattori genetici

L’alcol è un altro importante fattore di rischio, soprattutto se consumato insieme al fumo. L’alcol può danneggiare le cellule del cavo orale, aumentando la probabilità che mutino in cellule tumorali. Anche l’infezione da papillomavirus umano (HPV) è un fattore importante, in particolare i ceppi noti per aumentare il rischio di sviluppare il cancro. Oltre a questi fattori di rischio ambientali e comportamentali, anche i fattori genetici possono svolgere un ruolo importante nello sviluppo del cancro orale.

Sintomi e segnali di allarme: quando rivolgersi ad un dentista?

  • Cambiamenti insoliti nella cavità orale: i sintomi più evidenti del cancro del cavo orale sono i cambiamenti evidenti nel tessuto della cavità orale. Tra questi vi possono essere macchie bianche o rosse insolite per il tessuto orale normale e che non guariscono entro un tempo normale.

  • Ferite o ulcere permanenti: Ferite persistenti o durature nella bocca che non guariscono entro due settimane o più possono essere un segno di cancro del cavo orale. Queste ulcere possono essere dolorose o indolori ed è importante mostrarle al dentista o al medico il prima possibile.

  • Problemi di masticazione e deglutizione: le persone affette da cancro del cavo orale possono avere difficoltà a masticare o a deglutire il cibo. Ciò può essere dovuto al dolore o alla sensazione che qualcosa sia bloccato in gola.

  • Sensazione di corpo estraneo in bocca: la sensazione di corpo estraneo in bocca, soprattutto se accompagnata da dolore o fastidio, può essere un segno precoce di cancro del cavo orale. Questo sintomo può essere legato alla formazione di un tumore che interferisce con il normale funzionamento della bocca e si sviluppa nella zona della testa e del collo.

  • Cambiamenti nella voce o nel linguaggio: il tumore del cavo orale può anche influire sulla voce o sul linguaggio, rendendo più difficile parlare in modo chiaro. Cambiamenti nel tono di voce o un eloquio confuso che compaiono all’improvviso e non scompaiono possono essere un segno di un problema che richiede una visita medica.

L’importanza dell’autocontrollo e dell’identificazione dei cambiamenti

L’autocontrollo del cavo orale svolge un ruolo fondamentale nella diagnosi precoce del tumore del cavo orale. Un esame regolare della bocca, delle labbra, della lingua e dell’interno delle guance può aiutare a identificare precocemente cambiamenti insoliti come macchie bianche o rosse, ulcere permanenti o gonfiore della testa e del collo. Essere consapevoli del proprio corpo e notare i cambiamenti è essenziale, poiché la diagnosi precoce dei sintomi può portare a un trattamento più rapido ed efficace.

Il ruolo dei dentisti nella diagnosi del cancro orale

Durante i regolari controlli odontoiatrici, i dentisti hanno l’opportunità di individuare i primi segni e sintomi che potrebbero indicare un cancro del cavo orale. La competenza e l’esperienza del dentista gli consentono di individuare cambiamenti che potrebbero non essere evidenti per il paziente.

Come i dentisti identificano il cancro orale in fase precoce

Per identificare il cancro orale in fase iniziale, i dentisti utilizzano una combinazione di ispezione visiva e palpazione fisica. L’esame visivo comprende la ricerca di cambiamenti insoliti nel colore dei tessuti, la presenza di ulcere che non guariscono o di escrescenze. La palpazione fisica aiuta a individuare eventuali masse o gonfiori anomali nella zona della testa e del collo.

I dentisti sono formati per identificare segni meno evidenti, come i cambiamenti nella consistenza dei tessuti orali, che possono anche essere indicativi di un cancro del cavo orale. Se il dentista sospetta la presenza di un cancro, indirizzerà il paziente verso ulteriori indagini.

Procedure diagnostiche e trattamento del cancro orale

Per una diagnosi accurata del cancro del cavo orale si utilizzano diverse procedure diagnostiche. In primo luogo, viene effettuato un esame dentale approfondito, che comprende l’ispezione visiva e la palpazione della cavità orale e della testa e del collo. Se vengono rilevate lesioni sospette, possono essere eseguiti i seguenti esami:

  • Biopsia: procedura fondamentale in cui viene prelevato un campione di tessuto da esaminare al microscopio per confermare la presenza di cellule tumorali.

  • Diagnostica per immagini: per individuare la malattia si possono utilizzare tecniche di diagnostica per immagini come raggi X, ultrasuoni, TAC o risonanza magnetica.

  • Endoscopia: in alcuni casi viene eseguita anche un’endoscopia per esaminare l’interno della bocca e della gola.

Una volta effettuata la diagnosi, viene elaborato un piano di trattamento personalizzato, che può includere una combinazione di metodi diversi.

Interventi chirurgici e modalità di trattamento

La chirurgia è spesso il primo passo nel trattamento del cancro del cavo orale. L’obiettivo della chirurgia è quello di rimuovere le cellule tumorali e, se necessario, alcune strutture tissutali o linfonodi vicini. Le procedure chirurgiche possono variare in termini di estensione a seconda delle dimensioni e della localizzazione del tumore.

Oltre alla chirurgia, si può ricorrere alla radioterapia, che utilizza raggi ad alta energia per distruggere le cellule tumorali, o alla chemioterapia, che utilizza farmaci per distruggere le cellule tumorali. In alcuni casi, la radioterapia e la chemioterapia sono utilizzate come complemento all’intervento chirurgico, per ridurre le dimensioni del tumore prima dell’intervento o per distruggere eventuali cellule tumorali residue dopo l’intervento.

Prevenzione e consulenza

La prevenzione del cancro del cavo orale si basa principalmente sulla riduzione dell’esposizione ai fattori di rischio noti e sulla promozione di abitudini di vita sane. La sensibilizzazione sull’impatto di certe abitudini e la scelta di abitudini più sane, così come le visite regolari dal dentista, sono fondamentali.

Consigli per ridurre il rischio del cancro

  • Evitare il tabacco: il fumo e l’uso di tabacco sono tra i principali fattori che aumentano il rischio del cancro del cavo orale. Smettere di fumare ed evitare l’esposizione al fumo passivo può ridurre significativamente il rischio.

  • Limitare il consumo di alcol: un consumo eccessivo di alcol aumenta il rischio di cancro orale. È consigliabile limitare il consumo di alcol a livelli moderati.

  • Dieta sana: mangiare molta frutta e verdura può ridurre il rischio di sviluppare il cancro orale, in quanto contiene antiossidanti e vitamine essenziali.

  • Protezione dall’HPV: poiché alcuni ceppi di HPV sono collegati al cancro del cavo orale, si raccomanda di seguire pratiche sessuali sicure e di proteggersi dalle infezioni sessualmente trasmissibili.

  • Controlli dentistici regolari: controlli regolari dal dentista non solo sono importanti per mantenere la salute dei denti e delle gengive, ma possono anche contribuire alla diagnosi precoce di cambiamenti che potrebbero essere un segno di cancro del cavo orale.

La consapevolezza dell’importanza dei controlli dentistici regolari e delle misure preventive è fondamentale nella lotta contro il cancro orale. Le visite orali consentono di individuare precocemente eventuali anomalie, aumentando le possibilità di successo del trattamento. La prevenzione, che comprende uno stile di vita sano, una buona igiene orale e l’abbandono di abitudini rischiose come il fumare, è anche la chiave per mantenere la salute orale. La partecipazione attiva degli individui e la consapevolezza della propria salute orale sono quindi elementi chiave per garantire una salute orale a lungo termine e prevenire gravi problemi di salute.

Siete curiosi di sapere perché può insorgere il dolore all’articolazione tempro-mandibolare? Per saperne di più –https://orthodental.it/sindrome-tempro-mandibolare-dolore/

Ocena uporabnikov

Avtor prispevka

Gordana Čižmek

Gordana Čižmek

Gordana Čižmek è un'ortodontista, imprenditrice, madre e fondatrice del centro odontoiatrico OrthoDental, che ha studi in tutta la Slovenia. Nel suo tempo libero, ama fare escursioni in montagna, andare in bicicletta e passeggiare con il suo cane.


Paziente che esamina un impianto dentale.
Gordana Čižmek

Prezzo di un impianto dentale in Slovenia

La sostituzione dei denti con impianti dentali è un investimento finanziario importante, quindi è bene conoscere tutti i vantaggi. Se siete interessati al costo di un impianto dentale, abbiamo preparato una spiegazione il più possibile completa per aiutarvi a prendere una decisione.

Per saperne di più »
Torna su